Come eliminare la pancia

La pancia è una zona particolarmente incline allo sviluppo del grasso e all'aumento di peso. Entrano in gioco diversi fattori, come disturbi ormonali, stress cronico, dieta o predisposizione genetica. Ti senti a disagio nei tuoi vestiti, i tuoi pantaloni non ti vanno più bene e sei stufo dei tuoi antiestetici rigonfiamenti? In questo articolo, troverete una guida completa con molti consigli per prendersi cura del proprio corpo e ottenere una pancia piatta.

Come funziona il grasso nel corpo

Prima di proporre diverse soluzioni per dimagrire e bruciare il grasso addominale, è importante conoscere il suo ruolo e come si trova nel corpo.

Il corpo umano è composto da molti organi così come da tessuti, nervi, muscoli e sistemi (circolatorio, nervoso, digestivo, ecc.). Per svolgere tutte le sue funzioni, il corpo deve immagazzinare il grasso per trasformarlo in energia. Per esempio, è utilizzato nel metabolismo per darti abbastanza forza fisica durante un'attività sportiva o per sostenere le tue funzioni cerebrali. Il grasso corporeo serve a proteggere gli organi dal calore e dallo shock ed è coinvolto nella produzione di cellule e ormoni. Il grasso ha quindi un ruolo essenziale e non bisogna sbarazzarsene completamente.


Il corpo contiene tessuto adiposo composto da adipociti. Queste piccole cellule trattengono i lipidi (grassi) e li rilasciano quando è necessario. Quando il corpo ha più grasso di quello che può contenere, gli adipociti traboccano e formano aree di grasso in eccesso.


Le aree di stoccaggio dipendono poi dal tuo sesso e dalla tua genetica. In generale, le donne tendono a immagazzinare il grasso nelle cosce, nei fianchi, nei glutei, nell'addome inferiore e nei seni. Gli uomini, invece, immagazzinano in tutta la zona addominale, ma anche nelle maniglie dell'amore, nel petto e nelle braccia.

La pancia è quindi una zona comunemente soggetta all'aumento di peso. Essere in sovrappeso ha diversi effetti sul corpo. Prima di tutto, il corpo deve usare più energia per muoversi e mettere più sforzo sulle articolazioni, il che causa l'affaticamento muscolare e l'usura prematura della cartilagine. Questa situazione porta inevitabilmente allo sviluppo di malattie osteoarticolari come l'artrosi, l'artrite o l'osteoporosi. Successivamente, il grasso in eccesso causa disfunzioni metaboliche e promuove lo sviluppo di malattie croniche e cardiovascolari.


L'eccesso di peso ha un impatto reale sullo stato psicologico. Non è sempre facile accettarsi come si è. Anche se il movimento body positive è in voga al momento, la televisione e i vestiti nei negozi ci ricordano costantemente i nostri difetti fisici. Questo non fa che aumentare la nostra infelicità interiore e la scarsa immagine di sé allo specchio.

Perché aumentiamo il grasso della pancia ?

Il grasso addominale è causato principalmente da una cattiva alimentazione, ma anche da farmaci, disturbi ormonali, cessazione del fumo, consumo di alcol e stress cronico. La mancanza di attività fisica o di sport provoca un accumulo di tossine nei tessuti, che porta a una cattiva circolazione e a funzioni d'organo meno dinamiche. L'apparato digerente impiega più tempo per eliminare, la capacità respiratoria e il tono e la massa muscolare diminuiscono.

Il grasso addominale è anche particolarmente pericoloso per la salute. Ci sono due tipi di grasso addominale:


- Il grasso sottocutaneo si accumula sotto l'epidermide ed è percepibile al tatto. Questo è il famoso "panino". Questa è la prima area in cui il grasso si deposita. Non è necessariamente un rischio per la salute fino a un certo punto. Quando l'accumulo sottocutaneo è saturo, il grasso si deposita nell'addome. Vicino al tratto digestivo.


- Il grasso viscerale si trova quindi tra gli organi e i muscoli. Si accumula intorno alle viscere, allo stomaco, al fegato e ai reni. Il grasso viscerale non è visibile a occhio nudo. La sua presenza può essere identificata solo attraverso l'imaging medico.

Il grasso viscerale è il grasso più dannoso per la salute di un individuo, poiché produce diversi problemi medici. Il grasso viscerale causa la compressione e il rallentamento delle funzioni degli organi con conseguente disfunzione della ghiandola surrenale. Questo fallimento aumenta la probabilità di sviluppare malattie croniche come il diabete di tipo 2, la pressione alta, il colesterolo, le malattie renali e il cancro. Il grasso viscerale si accumula anche intorno al pericardio, al miocardio e ai muscoli scheletrici. Questo aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e ictus.

Ormai conoscete tutti i problemi legati all'aumento di peso nella zona addominale e come si sposta verso l'alto nel vostro corpo. Ora la domanda è: "Come si fa a perdere il grasso della pancia e a scioglierlo? Vi offriremo diverse soluzioni terapeutiche per aiutarvi a perdere peso.

Dieta per un ventre piatto

Non lo diremo mai abbastanza, ma una dieta sana ed equilibrata è una chiave indispensabile. Non ci si può aspettare di perdere il grasso della pancia mangiando di tutto e di più. Naturalmente, non stiamo parlando di una dieta, ma piuttosto di un riequilibrio della tua dieta, enfatizzando il consumo di alimenti che bruciano i grassi. Non bisogna eliminare i cibi amidacei o i carboidrati, perché si rischia di causare carenze e astenia (indebolimento del corpo).


Le verdure da privilegiare sono quelle a basso contenuto di calorie e carboidrati, come le verdure verdi in generale, i funghi, il sedano, i peperoni e l'avocado. Per quanto riguarda la frutta, papaya, mele, ananas e agrumi aiutano a bruciare i grassi. L'ideale sarebbe preparare un frullato o un succo di verdura per il pranzo ogni mattina.

I cibi amidacei sono una parte essenziale della tua dieta. Forniscono energia al corpo e aiutano a sentirsi pieni, evitando la fame e lo spiluccare. Dovresti quindi optare per alimenti ricchi di fibre e non raffinati, come il pane integrale, i cereali (cornflakes semplici, bulgur, semolino, quinoa, grano, riso, ecc. Per la pasta, è preferibile scegliere quelle che contengono grano o uova piuttosto che la farina bianca.


Attenzione, alcuni alimenti fanno gonfiare lo stomaco, come i legumi come piselli, fagioli, lenticchie, fagioli renali o bianchi e verdure crude (cetriolo, ravanello, pomodoro, ecc.). Questi alimenti richiedono tempo per fermentare e produrre gas intestinali.


Puoi sostituire i tuoi latticini con prodotti vegetali come il latte di cocco per cucinare o il latte di mandorla per la tua bevanda mattutina. Il latte di mucca contiene troppi grassi e impiega molto tempo per essere digerito, causando gonfiore e disagio digestivo.

Per accompagnare le verdure o gli amidi, puoi scegliere il pesce come il merluzzo, il merluzzo carbonaro, il nasello, la sogliola, la rana pescatrice, il gudgeon o la platessa o la carne come lo struzzo, la bistecca, la fesa, il roast beef e il tacchino. Questi alimenti sono poveri di calorie.



Naturalmente, eliminiamo le bibite, i succhi di frutta e gli sciroppi industriali che contengono troppo zucchero, così come biscotti, caramelle e dolci.

Lo zenzero, il peperoncino e il pepe nero stimolano le funzioni digestive e favoriscono l'eliminazione dei grassi. La dose ideale nei vostri piatti è di 2 g, o un cucchiaino al giorno.


Riadattare la propria dieta non è sempre facile. Dopo un mese, si può perdere la motivazione. Per questo si può fare una pausa una volta alla settimana e mangiare una pizza o un dolce. Questo eccesso darà al tuo metabolismo una spinta per perdere il grasso della pancia e ti darà il morale per continuare i tuoi sforzi. Niente più sensi di colpa, devi farti del bene per mantenere la tua forza mentale.

Mattina: caffè/tè o latte vegetale + due fette biscottate con 10 g di burro + una ciotola di frutta

Pranzo: antipasto leggero a scelta + 1/3 di proteine, 1/3 di verdure e 1/3 di amido + un formaggio o uno yogurt

Ore 16: 30 g di frutta secca + un pezzo di frutta e tè o caffè.

Sera: 1/3 di proteine + 2/3 di verdure + tè.



Sport consigliati per sbarazzarsi dei rotoli di grasso

Lo sport va di pari passo con la dieta. Anche se mangiate in modo sano, ora dovrete bruciare più calorie di quelle che consumate per spingere il vostro corpo ad attingere alle sue riserve.

Nuoto

Il nuoto aumenta la resistenza e migliora la respirazione e la funzione cardiaca. Questo sport permette di lavorare tutti i muscoli, specialmente quelli addominali. Se ti stanchi rapidamente dopo aver nuotato, puoi fare alcuni semplici esercizi in acqua.


1° esercizio:

Mettiti con la schiena al muro e le braccia distese sul bordo della piscina. Poi stendi le gambe sulla superficie dell'acqua e porta le ginocchia al petto. Questo esercizio deve essere eseguito in 5 serie di 15 ripetizioni.

2° esercizio:

Mettiti di fronte al bordo della piscina e tieniti con entrambe le mani. Poi, a turno, solleva il ginocchio al fianco e alterna con l'altra gamba, mantenendo la schiena dritta. Questo esercizio è fatto in 5 serie di 20 ripetizioni.

Guadagnatore di peso corporeo

Il sit-up è il miglior esercizio per ottenere una pancia piatta. Tonifica il tronco e permette di lavorare i muscoli superficiali e i muscoli profondi della pancia. Inoltre, il gainage migliora la postura, la stabilità e aiuta a disegnare una bella silhouette.


Esercizio:

Sedetevi a terra su un tappetino a faccia in giù. Sostieniti sugli avambracci e sulla punta dei piedi, mantenendo la schiena dritta. Mantenete questa posizione per 1 minuto e poi sollevate le ginocchia verso i fianchi, alternando come se steste correndo. Poi, mettiti sul lato destro, appoggiandoti alla mano e tenendo il lato del piede a terra, poi passa al lato sinistro. Ritornate al centro sugli avambracci e sulla punta dei piedi, mantenete questa posizione e rilasciate. Questo esercizio dovrebbe essere fatto mattina e sera.

Canottaggio

Il vogatore allena tutti i muscoli del corpo, specialmente quelli addominali. Questa macchina per il cardio-training accelera l'eliminazione del grasso e brucia rapidamente le calorie. Per ottenere benefici fisici reali, il vogatore dovrebbe essere usato per almeno mezz'ora al giorno.

Soluzioni naturali per eliminare la pancia

Tè verde e zenzero

Ricco di caffeina, il tè verde stimola il metabolismo e accelera la digestione e l'eliminazione delle tossine, in particolare dei grassi. Le sue proprietà drenanti aiutano a combattere la ritenzione idrica e a purificare i reni. Il tè verde regola l'appetito e riduce il desiderio di fare uno spuntino. Per aumentare l'effetto del tè verde, puoi aggiungere un cucchiaino di zenzero in polvere alla tua tazza. È meglio consumare 3 tazze di tè verde al giorno e non superare i 4 g di zenzero al giorno.Olio essenziale di limone

L'olio essenziale di limone combatte la cellulite e la ritenzione idrica e previene l'accumulo di grasso nel corpo. Favorisce la rimozione del grasso e allevia i disturbi gastrointestinali. Per usarlo, si possono versare due gocce di olio essenziale di limone su una pastiglia neutra o in un cucchiaino di miele. Puoi anche mescolare 10 gocce di olio essenziale di limone con 10 gocce di olio vegetale di mandorle dolci in una ciotola e massaggiare questa preparazione nello stomaco due volte al giorno.

L'accessorio essenziale per un ventre piatto

Il nastro vibrante ed elettrostimolante

La cintura addominale tonifica delicatamente gli addominali senza causare il minimo dolore. Le vibrazioni aiutano a rassodare e correggere l'aspetto della pelle e in particolare stimolano la digestione evitando il gonfiore. L'elettrostimolazione, invece, consiste nell'inviare piccoli stimoli elettrici ai muscoli per provocare contrazioni addominali allo scopo di eliminare i grassi cattivi. La cintura vibrante ed elettrostimolante aiuta a rafforzare i muscoli lombari, migliorare la postura e perdere peso rapidamente.

La cintura addominale viene indossata per 15-20 minuti al giorno e deve essere usata insieme a una dieta equilibrata e all'attività fisica.

Il nostro consiglio finale

Durante la doccia, puoi cogliere l'opportunità di insaponarti con un guanto di crine, concentrandoti su pancia, maniglie dell'amore e fianchi. Questo guanto esfolia la pelle, attiva la circolazione sanguigna ed elimina la cellulite e il grasso localizzato nella zona addominale ma anche su tutto il corpo. La tua pelle sarà più liscia e soda.

Ora conosci tutti i segreti per avere una pancia piatta. Non esitate a condividere con noi nei commenti le vostre esperienze e difficoltà con la perdita di peso e le vostre soluzioni per avere un ventre piatto.

Articoli recenti

Come ridurre la pancia

Qualunque sia la vostra motivazione per voler perdere il grasso della pancia, avete già ragione.Che si tratti di facilitare i vostri movimenti e carichi, o di esibirvi in una disciplina...

Come mettere la fascia lombare

La fascia lombare è un dispositivo di compressione progettato per alleviare il mal di schiena e migliorare la postura. Per essere efficace, deve essere scelto in base alle sue condizioni...

Come usare elettrostimolatore addominali

I benefici dell'attività fisica regolare sono ben documentati. Tuttavia, molti atleti principianti rinunciano presto ai rigori di tali attività. Fortunatamente, grazie alla tecnologia in rapida evoluzione, le attrezzature sportive sono...

Quando usare la fascia in gravidanza

La fascia gravidanza vi dice qualcosa? Naturalmente, questa serie di parole ti è certamente familiare, se sei incinta o hai già attraversato questa fase. Anche se l'importanza di questo accessorio...